Stefano Grigoletti

Seduto con la canna in resta
e con le gambe al fresco
passo la giornata di pesca.
Non faccio niente? Pesco.

Ma sognando da sveglio
davanti al mare immenso
non prendo neanche un pesce.
Non faccio niente? Penso.

Fantastico beato,
poi poso la canna e scrivo
un verso che mi è nato.
Non faccio niente? Vivo.